Darabuc e Rashin Kheiriyeh sono i cuochi di questa deliziosa zuppa di niente, fatta apposta per i lettori affamati.
Una vecchia ricetta, un’antica storia rivisitata. Darabuc si ispira al racconto popolare della zuppa di sasso, rielaborandone la ricetta e trasformandola in una moderna zuppa di niente arricchita da una generosa dose di umorismo.

Una storia che, insegnando ai bambini la condivisione e la solidarietà, li aiuta a scoprire che spesso per superare le difficoltà bastano un pizzico di fantasia e di ingegno.

________________________________________________________________________________________

«E’ la storia di un lupo parecchio egocentrico e pieno di sè che si diverte a intimorire chi è più debole. Coniglietto selvatico, Cappuccetto Rosso, i tre porcellini e i sette nani lo temono, ma che succederà quando incontra una piccola specie di rospo? Divertimento assicurato e finale a sorpresa per un libro che piacerà ai bimbi dai 3 anni in su. Con un insegnamento piacevole: mai prendersela con chi è più debole di noi! »

______________________________________________________________________

E se fossi un topolino?
Se fossi un topolino, nessuno mi direbbe più “fai questo” e “non fare quello”! sarebbe una pacchia: potrei giocare dalla mattina alla sera, ma accipicchia, avevo dimenticato…

_____________________________________________________________________

E’ il primo giorno di scuola e il Piccolo Castoro, i Gemelli Porcospino, Piccolo Conglio e i loro compagni se ne stanno in un angolo zitti e intimiditi. E i loro genitori? Chi si butta sui colori, chi sui mattoncini da costruzione, chi sugli attrezzi da giardino! Ai bambini non resta che guardarli mentre si divertono con i loro giochi! Ma per fortuna arriverà qualcuno che sgriderà i genitori. E la scuola ritornerà a essere solo dei bambini! Età di lettura: da 6 anni.

________________________________________________________________

Il mio papà è il piu dolce papà del mondo,dice Camillo… con lui posso volare, saltare sulla sua pancia, andare a cavallo, ascoltare le storie, fargli il solletico sooto ai piedi … e tante altre cose divertenti!

Questo tenero libro sul papà è scritto in rima con caratteri a mano.

________________________________________________________________

Piccolo blu e piccolo giallo adorano giocare insieme. Ma quando si abbracciano… diventano verdi!

Un classico della letteratura per l’infanzia.

________________________________________________________________

Un gruppo di amici un po’ speciali decidono di preparare una cena per stare tutti insieme. Una filastrocca per imparare i nomi delle dita divertendosi.

________________________________________________________________

Primo giorno di scuola per Marco. No, no e poi no! Perchè lasciare la mamma, i propri giochi e stare con i bambini sconosciuti? La dolcezza di un gesto capovolgerà la situazione.

________________________________________________________________

Ci sono cose che fanno paura… ma ci sono consigli e cose da imparare che a poco a poco la fanno passare.

________________________________________________________________

Gigi ha un sacco di giochi: orsacchiotti, trenini, costruzioni… una cosa però gli manca: una nuvola. Un bel giorno sale sul tetto della casa e chiede a una nuvola bianca: “Vuoi giocare con me? Alle nuvole, questo si sa, piace molto giocare e così…

________________________________________________________________

Supermamma è dappertutto, sta appollaiata su un albero, nella profondità dell’oceano , o può anche stare vicino a te! Perchè ogni mamma è una supermamma, dalla minuscola formica alla gigantesca balena azzurra e questo libro ti racconta quanto super sia ogni mamma.

________________________________________________________________

IMG_2416

Questo libro contiene 200 giochi provenienti da tutto il mondo

_________________________________________________________________

IMG_2418

Filastrocche e conte, ninne nanne e sciogli lingua provenienti da tanti paesi… perché di qualunque nazionalità siano i bambini giocano tutti allo stesso modo.

____________________________________________________________________

IMG_2420

Filastrocche per tutti i bambini, per giocare con orchi piccini, per conoscere la notte scura, per dormire senza paura.

_________________________________________________________________

IMG_2422

Il traffico della città è grigio e caotico. Così Celestino ha un’idea formidabile: dipingere la sua macchina di turchese per rallegrare le strade intasate. Ma il turchese non è un colore neutro …Presto la macchina di Celestino si trasforma in qualcos’altro. Se ne accorgono per primi gli uccelli, poi i fiori, i pesci e finalmente tutta la città.

Una divertente parabola ecologista che ha come protagonisti un uomo fantasioso, il bisogno di natura e un colore.

__________________________________________________________________

IMG_2424

Indovina indovinello… Tante domande un po’ burlone e tante risposte piene di stupore.

_______________________________________________________________________

IMG_2426

Serpente, tartaruga, pipistrello, polipo corvo e capretto dormono su un’amaca. All’improvviso, tartaruga apre gli occhi: “Ehi,” bisbiglia “avete sentito anche voi? La notte è nera: senza luna e senza stelle.

___________________________________________________________________

IMG_2428

Nella savana una lumaca e un elefante litigano e se le danno di santa ragione, ma poi trovano il modo di fare pace. Una storia per parlare di amicizie sincere.

____________________________________________________________________

IMG_2430

Il libro racconta la storia di cinque mele diverse, per qualità, per aspetto, per carattere, e del loro incontro con frutti diversi, per specie. per forma, per provenienza. Si crea così un gruppo che vede uniti “diversi amici diversi” nella realizzazione di un progetto comune…

_____________________________________________________________________

IMG_2432

Molto, moltissimo tempo fa, tanto da non potersi dire, i polli avevano i denti, mentre i lupi erano sdentati come bebè. A quei tempi in una capanna, nel fitto del bosco, viveva il Grande Pollo Cattivo.

________________________________________________________________________

IMG_2434

Nella più buia delle caverne della foresta vive un mostro peloso e goloso. Se passa un leprotto, un’ape o un cavallo … slurp!, la sua lingua pelosa li inghiotte in un solo boccone. Ma un giorno la figlia del re …

_______________________________________________________________________

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...